Questo blog è gestito da un fedele laico che desidera promuovere la spiritualità dell'Ordine della Visitazione, basata sull'umiltà verso Dio e la dolcezza verso il prossimo. 

Attualmente le Monache Visitandine di Baggiovara (Modena) sono disponibili ad ospitare in monastero donne dai 18 ai 60 anni, purché siano interessate alla vita monastica e desiderino riflettere sulla vocazione religiosa. Per contattare il monastero potete scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica: monvisit@virgilio.it

sabato 16 novembre 2013

Giornata mondiale di preghiera per le claustrali

21 novembre 2013 - Giornata mondiale di preghiera per le claustrali

Libere nell'amore

La nostra vocazione contemplativa resta per i più un mistero incomprensibile, anche fra i credenti, a volte, sembra inconcepibile. Ci chiedono: “cosa può spingere una giovane a rinunciare a farsi una famiglia, una posizione, per chiudersi in un monastero?” Alle volte ci verrebbe da rispondere: siamo noi che siamo chiuse dentro o siete voi chiusi fuori? Dipende dal punto di vista. In effetti chi è il libero e chi è il prigioniero? Non è forse libero chi segue la sua coscienza e resta fedele ogni giorno? Noi non ci sentiamo né recluse né eroine, ma la nostra semplice, umile vita di silenzio, preghiera e lavoro, è un richiamo per tutti i credenti dell’assoluto primato di Dio. Consacrandoci totalmente alla ricerca di Lui, testimoniamo che è Dio la sorgente della piena realizzazione della persona e la fonte di ogni attività spirituale. Alcuni poi ci chiedono se siamo entrate in monastero per sottrarci alle difficoltà della vita. A questi fratelli possiamo rispondere che il monastero non è una tenda piantata nel Tabor per la beatitudine della contemplazione, ma è un deserto da attraversare per un esodo che dura un'intera vita, spesso nell’aridità. La claustrale sa che dalla dura roccia sgorga l'acqua per la sua sete e per la sete di ogni fratello. Ed è la gioia di donare sempre, di amare tutti, a imitazione del Padre, che ci sostiene e anima il nostro cammino quotidiano.